La fatturazione elettronica per Compro Oro, Banco Metalli e Fonderie

Scopri tutte le informazioni che ti occorrono per gestire la fatturazione elettronica integrata con il sistema Gestione Oro

Cosa prevede la fatturazione elettronica

A partire dal 01/01/2019 sarà introdotta per obbligo normativo la fatturazione elettronica.

Non sarà più valido inviare in formato cartaceo, PDF o immagine le fatture al cliente, ma queste dovranno essere generate in un particolare formato XML e inviate al sistema SDI di Agenzia delle Entrate, che le validerà (saranno considerate “emesse” solo dopo la validazione) e in caso positivo provvederà ad inoltrarle:

  • se trattasi di fattura B2B al destinatario (via PEC o all’intermediario da lui autorizzato)
  • se trattasi di fattura B2C in una apposita area Web da cui i privati potranno scaricare la propria copia

Generare le fatture manualmente tramite i servizi gratuiti forniti da Agenzia delle Entrate (tra cui un software scaricabile dal loro sito o tramite una app) richiede tempo ed è soggetta ad errori e quindi è consigliabile esclusivamente per coloro che emettono e ricevono pochissime fatture.

Per tutti gli altri soggetti è consigliabile dotarsi di un sistema autonomo gestito da un proprio fornitore o dal proprio consulente fiscale, con il quale procedere all’invio delle fatture e verificarne i corretti esiti.

Le fatture emesse dai vostri fornitori, in modo speculare, non arriveranno più in modo cartaceo o tramite PDF, ma arriveranno dal SDI in modo diretto via posta PEC, o arriveranno al proprio intermediario autorizzato, che dovrà mettere a disposizione un sistema di consultazione che consenta di visualizzare le fatture arrivate.

In realtà in una prima fase sarà possibile che qualche fornitore continui ad inviare, per conoscenza, copia leggibile della fattura al proprio cliente, ma tali documenti non avranno valore legale e fiscale.

Le fatture emesse e ricevute andranno conservate in formato elettronico “a norma” per mezzo di sistemi specifici che devono rigidamente seguire le relative regole tecniche.

E’ previsto che una conservazione di base sia attivabile gratuitamente presso Agenzia delle Entrate, pur se con caratteristiche molto limitate perché pensata per le esigenze dei professionisti e delle piccole aziende e con poche garanzie (vedi procedimento Antitrust contro il fornitore di Agenzia delle Entrate che non dà sufficienti garanzie).

In alternativa i sistemi completi di gestione della fatturazione elettronica comprendono anche i servizi di conservazione.

La soluzione di EAGLE Software

Per consentire una gestione della fatturazione elettronica integrata con Gestione Oro, EAGLE Software mette a disposizione due soluzioni alternative:

  • Soluzione Fattura Elettronica Base, pensata per coloro che si vorranno dotare di un altro sistema di gestione della fatturazione elettronica (fornito da altra azienda o dal proprio commercialista) e necessitano solo di poter scaricare dal gestionale il file delle fatture elettroniche generate (XML) che poi andranno gestite tramite altro sistema.
  • Soluzione Fattura Elettronica Completa, che gestisce tutti gli aspetti relativi all'invio delle fatture elettroniche emesse (attive), alla ricezione delle fatture elettroniche emesse nei vostri confronti (passive) e anche alla conservazione obbligatoria di fatture emesse e ricevute. Questo servizio è erogato in collaborazione con 2C Solutions, azienda leader nel settore della fatturazione elettronica, con oltre 120.000 clienti già attivati.
Caratteristiche tecniche
Base Completo

Generazione fattura elettronica

Il modulo consente, a seguito della generazione di una fattura nel gestionale, di richiedere il download della fattura elettronica (XML)

Invio fatturazione elettronica al SDI (Agenzia delle Entrate)

Nel caso si scelga di gestire in modo autonomo l’invio e la ricezione delle fatture via PEC (e non tramite un intermediario), il sistema consente di inviare la fattura via PEC all’Agenzia delle Entrate.


(se richiesto,
solo via PEC)

Recupero automatico esiti di emissione fatture emesse

Una volta inviata la fattura elettronica al SDI, essa viene verificata e viene ritornato un esito. Se l’esito è positivo, la fattura è considerata “emessa”, altrimenti andrà corretta e inviata nuovamente. Nel caso si scelga di gestire l’invio delle fatture tramite PEC, andrà monitorata la casella per determinare se la fattura è stata validata. In caso di soluzione completa, il recupero dell’esito da Agenzia Entrate avviene in automatico.

Ricezione fatture passive

Il sistema di gestione della fatturazione elettronica potrà ricevere da Agenzia delle Entrate le fatture emesse nei vostri confronti, che potranno essere in qualsiasi momento visualizzate all’interno del sistema Gestione Oro.

Archiviazione esiti e fatture

Integra la conservazione a norma delle fatture emesse e ricevute, oltre che per vostra maggiore tutela anche esiti ricevuti da Agenzia delle Entrate a seguito dell’invio delle fatture.

conservazione è effettuata da un conservatore certificato ed accreditato da AGID (Agenzia per l’Italia Digitale, organo della Presidenza del Consiglio).

Costi
Fatturazione elettronica Gestione Oro – servizio Base
Costi di attivazione e configurazione: € 100,00
Costo mensile servizio: € 10,00 / mese fisso + € 2 / mese per punto vendita
Fatturazione elettronica Gestione Oro – servizio Completo
Costi di attivazione e configurazione: € 200,00
Costo mensile servizio: fino a 500 fatture/anno € 24,00 / mese fisso + € 2 / mese per punto vendita
fino a 1.000 fatture/anno € 32,00 / mese fisso + € 2 / mese per punto vendita
Oltre 1.000 fatture/annuo (su richiesta)
(Prezzi IVA esclusa)

Scopri tutte le funzionalità di Gestione Oro: la soluzione completa per il comparto dell'oro

Maggiori dettagli